massoneria Archivio

Tsipras non ha commissariato Varoufakis, anzi. Ecco tutta la verità

Tutti gli italici pappagalli travestiti da giornalisti, oramai incapaci di scrivere una cosa vera neppure per sbaglio o per mera disattenzione, hanno subito brindato al presunto commissariamento del perfido Yanis Varoufakis.

In Europa c’è chi punta al ritorno del Nazismo

Le principali lobby massoniche presenti in Europa puntano a creare il “caos ordinato” al fine di resuscitare la croce uncinata.

Tortura per chiunque osi ribellarsi: Genova fu solo l’inizio

La folla che riempie lo stadio di La Spezia, un silenzio livido e uno spettro sul palco, Bob Dylan, alle prese con uno strano concerto segnato dal lutto per la morte di Carlo Giuliani poche ore prima,

Isis, Grecia, Ucraina: chi muove i fili del grande spettacolo

«Nel preciso momento storico che viviamo, carico di insidie e di incognite, il Grande Fratello propone essenzialmente all’attenzione della pubblica opinione trans-nazionale tre diverse emergenze: l’Isis, la crisi greca e il conflitto russo-ucraino. Tre vicende apparentemente indipendenti

Tsipras e Varoufakis contro i “paladini” dell’euro

Un braccio di ferro estenuante che non vede cedere nessuna delle due parti in questione e che potrebbe terminare con una uscita della Grecia dalla moneta unica. Ben presto gli equilibri che reggono questa Europa potrebbero cambiare

Sarkozy punta all’Eliseo. Ma quanti sanno chi è veramente?

La recente tornata amministrativa svoltasi in Francia è stata raccontata dai media italiani alla stregua di un grande trionfo di Nicolas Sarkozy accompagnato da una mezza sconfitta di Marine Le Pen.

Politica, stampa, sindacati e magistratura responsabili del disastro in atto

Distruggere dalle fondamenta una nazione ricca, prospera e industrializzata come l’Italia non è cosa semplice. Eppure l’ala massonico-reazionaria ora prevalente sul piano globale è quasi riuscita nell’impresa.

Der Ring, il tempio occulto da cui fare a pezzi l’Europa

L’Europa è a un bivio, incastrata all’interno di una cornice istituzionale che non può più reggere a lungo. Il processo di puntigliosa espropriazione del benessere dei popoli che abitano il Vecchio Continente, specie di quelli mediterranei, è

Immigrazione e povertà. La massoneria aveva previsto tutto

Quello che sta accadendo in questi anni era stato ampiamente previsto dalla massoneria internazionale. Anzi, c’è proprio il perseguimento di un obiettivo ben preciso dietro questi avvenimenti e la cosa ancora più inquietante è che ogni anno

Ida Magli: “L’Unione Europea è il trionfo della massoneria”

Nuove accuse della celebre antropologa Ida Magli, che ha dedicato gli ultimi 20 anni della sua vita a combattere l’Unione Europea.