disoccupazione Archivio

L’Eurozona è una macchina per l’impoverimento dei popoli

Il britannico Telegraph pubblica un commento desolante su come l’eurozona si sia (prevedibilmente) tradotta da catastrofe finanziaria a catastrofe sociale, con una proporzione sempre crescente di persone in povertà sia relativa che assoluta.

Alberto Bagnai: “L’euro è la catastrofe, non la brexit”

“La Gran Bretagna ha fatto una cosa giusta: sganciarsi da una realtà economica fallimentare”. “Non si parla più di Brexit perché i dati sono positivi. Mostrare che chi esce sta meglio, è qualcosa che i media non

L’Euro è un meccanismo di strangolamento monetario

Sul sito The Market Monetarist una breve panoramica dei dati mostra come i paesi agganciati all’euro abbiano avuto dei tassi di crescita decisamente inferiori rispetto a quelli dal cambio flessibile.  Anche senza andare a sondare le cause, 

La crisi finanziaria del 2016 calerà il sipario sull’euro

Il Guardian riprende le considerazioni di Albert Edwards, noto analista presso la borsa londinese, e della Royal Bank of Scotland, sulla situazione finanziaria globale. La caduta dei mercati a inizio anno, la svalutazione delle monete dei paesi

“La Germania è cresciuta esportando debito e disoccupazione”

La Germania ha approfittato della rigidità del cambio causato dall’adozione della moneta unica per fare dumping salariale a danno di tutti gli altri Paesi europei e specialmente di quelli del Sud, favorendo così le proprie esportazioni e

Uscire dall’euro si può e si deve. Come gestire l’uscita

La questione dell’uscita dall’Euro ha una dimensione tecnica. Ma ha assunto una dimensione politica. Sappiamo che molti francesi, soprattutto tra gli ultra 50enni, sono ostili a questa soluzione perché temono di doverne pagare il prezzo. L’opinione pubblica

Ft: “Ue pensa ad Atene ma Italia sarà presto nuovo problema”

Un editoriale apparso sul quotidiano britannico avverte: “Ossessionati dai problemi greci e della periferia europea, i mercati finanziari stanno ignorando i rischi crescenti del nucleo europeo, specialmente di Italia e Francia”. Solo una settimana fa il Wall

La troika ha ucciso la Grecia ed ora infierisce sul cadavere

Continuiamo a sentire una realtà completamente distorta da parte dei media sulle vicende greche. La crisi viene dipinta come una situazione in cui il Paese si è trovato per la propria dissennatezza e dal quale la buona

Ci hanno portato via il lavoro, ecco la causa del disastro

La finanza non spiega tutto: dietro la crisi dell’Occidente, con la fuga dell’industria verso l’ex terzo mondo globalizzato, rappresenta la punizione storica del capitale contro lavoratori evoluti, ben pagati e tutelati da importanti diritti.

Austerity ha creato povertà e disoccupazione. A rischio intere generazioni

L’ultimo studio del think tank Bruegel accusa le politiche di contrazione della spesa pubblica nei paesi in cui non era necessario. In aumento il divario tra le nazioni del Nord e del Sud Europa. La soluzione? Strategie