Nel suo ultimo editoriale per lo Spiegel Wolfgang Munchau saluta i suoi lettori con una riflessione sulle conseguenze a lungo termine della crisi europea. A differenza dell’articolo uscito quasi in contemporanea sul FT, dove Munchau si concentra