Il recepimento della controversa direttiva Ue sul salvataggio delle banche, quella che istituisce a partire dal 1 gennaio 2016 il meccanismo del cosiddetto bail-in che farà pagare il dissesto anche ai correntisti, rischia di trasformarsi in un