crescita Archivio

L’Eurozona è una macchina per l’impoverimento dei popoli

Il britannico Telegraph pubblica un commento desolante su come l’eurozona si sia (prevedibilmente) tradotta da catastrofe finanziaria a catastrofe sociale, con una proporzione sempre crescente di persone in povertà sia relativa che assoluta.

Il guru delle banche ammette: “Tra 5 anni l’euro sarà finito”

Fa piacere scoprire che Jamie Dimon, il banchiere che guida JP Morgan, la banca più potente del pianeta, è ottimista sul futuro delle banche italiane.

La crisi italiana non è bancaria, ma è da euro

Da Marketwatch, un breve ed incisivo articolo sulla crisi bancaria italiana: quella che sta vivendo l’Italia non è la classica crisi bancaria innescata dallo scoppio di una bolla; le banche, gestite per altro in modo molto cauto

Lacrime e sangue. La follia del fiscal compact

E’ notizia che l’applicazione del Fiscal Compact slitterà al 2018 e questo senz’altro darà un poco di ossigeno a Renzi sul versante dei conti pubblici. Infatti, nella nota di aggiornamento del DEF, diramato dal Ministero dell’Economia il

Il Fmi prova che l’euro è un disastro, ma nessuno lo dice

Nonostante i politici europei continuano a ripetere con religiosa devozione che l’euro è un successo, i dati ufficiali, quelli del Fmi, dimostrano il contrario. Ma la stampa tace.