Ve l’avevamo anticipato, avevamo scritto per tempo che l’Italia sarebbe stata la vittima post Brexit*, un po’ per spostare il focus – e le colpe – dall’UK che ha deciso di andarsene, un po’ per necessità dei