Cina Archivio

Il potere pretende il nostro si al Referendum

Pensate che si tratti di un referendum normale, di quelli indetti in tempo di pace?

Ttip, la Germania spinge per chiusura accordo. Ecco perché

Sulla pericolosità del Trattato Transatlantico l’allarme è stato lanciato da mesi. Scoperte adesso le carte della Merkel.

Il crollo dell’economia sta mandando in panico i leader globali

Le agenzie stampa mainstrem stanno già cominciando a usare la frase “collasso economico” per descrivere quanto sta accadendo in questo momento in alcune aree del mondo. Per molti americani potrà sembrare strano, ma la verità è che

Il Fmi cambia le regole per isolare Cina e Russia

Lo scenario da incubo, preconizzato dagli strateghi della geopolitica americani, sembra diventare realtà: l’indipendenza economica straniera dal controllo degli Stati Uniti.

Il grande ritorno dell’Europa nera

Molto tempo fa, nel 1998, il nostro compianto Direttore, Frank Biancheri, scrisse un articolo intitolato: «2009, quando i nipoti di Hitler, Pétain, Mussolini … prenderanno il controllo dell’Unione». È esattamente quello che aveva anticipato per l’Unione Europea

Gli Usa minacciano Londra: “Fuori dall’Ue barriere commerciali”

Una delle decisioni più importanti che gli inglesi devono prendere prima della fine del 2017 è se rimanere o meno nell’Unione europea, e mentre i recenti sondaggi mostrano che coloro che desiderano rimanere nell’Ue sono la maggioranza,

Metà della ricchezza mondiale nelle mani dell’1% della popolazione

Sul The Guardian scopriamo che finalmente il sorpasso è certificato: il 50% della ricchezza globale è detenuta dall’1% della popolazione. La seconda buona notizia, per gli ultra-ricchi, è che il sorpasso è avvenuto con un anno di

Tutti contro tutti. Il grande risiko mondiale

«Stenta ad affermarsi un nuovo ordine mondiale inteso come equilibrio stabile fra le potenze: siamo a metà fra un ordinamento monopolare ed uno policentrico». Certo, «c’è ancora una sola superpotenza in grado di intervenire militarmente in ogni

Romano Prodi shock: “L’euro è stato il più grande regalo alla Germania”

L’ex Premier italiano Romano Prodi svela come tutti i passaggi che hanno portato alla moneta unica hanno avuto come risultato l’indebolimento di tutti i paesi europei a vantaggio di uno solo: la Germania, definita come la Cina

La Grecia è solo un lato della guerra monetaria tra Usa ed Ue

Come scrive Paolo Barnard, la Grecia è stata cestinata da un bel pò. In realtà la pantomima che si cela dietro la Grexit nasconde ben altro.