Le nuove norme volute dal governo vogliono la dismissione delle partecipazioni societarie da parte degli enti pubblici, ma nel caso di Roccella Jonica nel bando è stato inserita una quota obbligatoria del 31% riservata al pubblico. E