Al di là delle immagini toccanti dello sgombero, le ruspe non sono il vero problema della Giungla di Calais bensì l’inevitabile corollario del fallimento della politica dei governi nazionali nel gestire la crisi immigratoria che sta travolgendo