Il Professore F.W. Mitchell descrive l’euro e l’Europa come un drammatico fallimento e accusa la Germania di essere stato il primo paese ad aver violato il patto di Stabilità per sopperire alle proprie difficoltà.